Sine Requie

Il 6 Giugno 1944 il mondo sprofondò nel più oscuro degli inferni, nel Giorno del Giudizio i Morti iniziarono la loro caccia contro il genere umano. Adesso è il 1957, il mondo è divenuto un ammasso di macerie, dove i pochi sopravvissuti cercano di resistere alla fame dei Morti. Poche nazioni, rette da crudeli dittature, resistono all’assedio dei cadaveri. In Germania è sorto il IV Reich, un regno di orrore e follia, di freddi esperimenti genetici volti alla creazione della razza eletta. La grande Russia è sepolta sotto le titaniche città di metallo del Soviet, governate dall'inumano calcolatore chiamato Z.A.R. L'Italia, ribattezzata Sanctum Imperium, ed è governata da Papa Leone XIV e dai suoi Inquisitori. Questo è il mondo di Sine Requie. Il futuro più buio che l'uomo potesse immaginare è diventato la più mostruosa delle realtà.

Filtri attivi